Piero Massaro

Collezione
Visioni Tattili

< tutte le collezioni




Info

Tiratura limitata

100 pezzi numerati, per modello e colore

Manifattura

Fatto a mano in Italia

Dalla vista al tatto il passo è breve, almeno per il designer Piero Massaro che, in questa nuova collezione, presentata al MIDO, vuole fare dell’occhiale un’esperienza multisensoriale; difficile infatti resistere alla tentazione di toccare l’acetato “graffiato” in incroci geometrici che emozionano anche al tatto.

Il lavoro “graffiato” riporta a gesti semplici e sempre uguali, ripetuti milioni di volte da instancabili mani fino a produrre una trama. La trama, l’intreccio, la storia: quella di un lavoro manuale che non vuole soccombere alla macchina; quella di un lavoro fondato su ritmi lenti e ripetuti che, nel nostro tempo, trovano così poco spazio e considerazione.

Oltre ai nuovi modelli in acetato, la collezione si compone anche di una terna di modelli combinati, con aste in acetato, sempre “graffiato”, e frontale in acciaio; a dominare sono i contrasti cromatici tra il frontale ed il frontalino intercambiabile. Anche in questi modelli, la colorazione viene eseguita manualmente senza l’ausilio di alcun tipo di macchina automatica in quanto, colorando a mano, si riescono a raggiungere i punti nascosti che la macchina non “vedrebbe”.

Una collezione che, ancora una volta, fa della manualità un valore intrinseco e della macchina soltanto un’interfaccia per rilanciare il fatto a mano. Ed è questo che rende contemporaneo ed attraente il concetto di artigianato negli occhiali di Piero Massaro.

Tutti i modelli della collezione hanno l’asta a baionetta, brevetto internazionale presentato al SIlmo 2011 e che, anche al Mido, ha incontrato l’apprezzamento degli operatori del settore.

Nei modelli da sole il designer conferma la scelta delle lenti in vetro ottico Barberini, azienda che ha testardamente scelto il vetro per produrre le proprie lenti, talvolta anche contro i ragionevoli orientamenti del mercato verso altri materiali, come le resine plastiche. Tanto testardamente che oggi Barberini è proprietaria quasi esclusiva dello stato dell’arte nella fabbricazione di lenti sottilissime in vetro per gli occhiali di pregio da protezione solare.

A suggello dei numerosi riconoscimenti ricevuti, durante l’apertura serale straordinaria del pad. 24 il primo giorno di MIDO, nello stand Piero Massaro si è esibita la cantante Giuliana Satta che, con la sua straordinaria voce, ha conquistato gli ospiti regalando loro superbe emozioni… sonore!

Collezione Visioni Tattili del designer di occhiali Piero Massaro
Share on
Next

Collezione
Giudecca